chi siamo

Stefano, secondo suo fratello


Appassionato di tutto e del suo contrario, indubbiamente si ritrova citando “una bella idea arriva a notte fonda, come la polizia”. È incompleto nella conoscenza di sé stesso, non ha sufficiente tempo da dedicargli. Sono altre le cose più interessanti, tutto sta a capire quali. Da sempre cerca incessantemente di dimostrare che può farcela da solo, soprattutto a sé stesso, iniziando mille cose, ma portando a termine solo quelle che reputa meritevoli. A proprio agio con la gente e per la gente, preferisce la notte per non doversi convincere di essere cresciuto e doversi uniformare. Routinario, ma non più di tanto. Se costretto, cambia lavoro, cambia casa, cambia vita. Fa parte delle persone più interessanti che conosco: quelle che non sanno ancora cosa faranno da grandi.
chi siamo

Fabio, secondo suo fratello


Inquadrato nei suoi schemi, spesso si diverte ad evaderne per dare uno sguardo a quello che c’è là fuori. Possiede una propria opinione su praticamente tutto lo scibile umano, ma è troppo criptico per lasciarla intendere senza approfondire, soprattutto a chi non ne è degno. Italiano nei pensieri, inglese nei modi, la riservatezza per lui è un eufemismo. Attivo già dalle primissime ore del mattino, quando ancora si confondono con le ultime ore della notte. Disciplinato e costante, forse grazie allo studio delle arti marziali da quando ha iniziato a camminare, o forse perché gli piace così.
chi siamo

Fratelli nel progetto Pensieri Scomodi


In questo blog, un po’ come nella vita, siamo come lo yin e lo yang. Sarà perché facciamo parte di due generazioni diverse. Uno è tra ultimi rappresentanti della generazione X, quella di fine anni ’70; l’altro invece è nato nel pieno della generazione Y, la cosiddetta Millenial, a inizio anni ’90. Ci piace pensare che i nostri articoli offrano spunti e punti di vista differenti per chi legge. Ce n’è per tutti: sia per chi cerca la spinta necessaria e consigli pratici, sia per chi vuole una lettura più riflessiva, critica, e perché no, introspettiva.
chi siamo

Perché Pensieri Scomodi


Questo blog nasce per offrire una nuova prospettiva e un’ondata di aria fresca nell'ambito dello sviluppo personale. Gli argomenti trattati sono, appunto, scomodi sia per il contenuto che per il modo in cui vengono esposti. Da un lato spieghiamo come costruire abitudini e routine positive per la gestione del tempo, lo studio, il raggiungimento di obiettivi; mentre dall'altro mettiamo in discussione alcuni capisaldi dietro i quali la maggior parte della gente nasconde abitudini errate e schemi di pensiero tutt'altro che potenzianti.